Impossibile modificare o creare i Maintenance Plan di SQL Server 2008

Stò cercando di modificare alcuni maintenance plan di una installazione di SQL 2008 R2 tramite SQL Management Studio.

Mi sono trovato in questa situzione. Cliccando su modifica non succede nulla e se provo a creare un nuovo piano ricevo un errore.

Beh ho scoperto che esistono i Management Tools in versione Basic e Complete.

La soluzione comporta la rimozione dei tools Basic e la successiva installazione della versione Complete.

Fonte: MS SQL 2008 R2, issue: impossible to Modify a Maintenance Plan

Share

Errore BPA client eseguendo l’upgrade advisor di SQL 2005

Stavo eseguendo l’upgrade advisor di SQL 2005 per verificare la fattibilità di un in place upgrade di un macchina SQL 2000.

Nella fase di analisi l’ugrade advisor andava in crash segnalando un errore relativo al BPA (Best Practice Analyzer): “SQL BPA command line has encountered a problem

Il problema è che il file BPACMD.EXE non trova la dll bpaclient.dll

Il tool BPA è installato nella cartella:

C:Program FilesMicrosoft SQL Server 2005 Upgrade AdvisorBPA

e il file bpaclient.dll si trova nella cartella bin.

Per risolvere il problema è sufficiente creare una cartella BPAClient nel folder BPA e copiarci il file bpaclient.dll preso dalla cartella Bin.

Share

Windows Server 2008 64 bit e gli alias di SQL Server

Scenario:

  • Web Server Windows 2008 a 64 bit con IIS 7
  • SQL Server installato su una macchina diversa e su porta non standard (nello specifico 1134)

Stò sviluppando un sito di e-commerce e per comodità nel vecchio ambiente di sviluppo a 32 bit avevo configurato un alias denominato BILBO2000 che faceva riferimento alla named instance remota di SQL sulla porta 1134.

Migro sul sistema a 64 bit e creo l’alias nel SQL Server Configuration Manager sotto la voce “SQL Native Client Configuration (32 bit)”.

Lancio il web server di sviluppo da Visual Studio e funziona tutto correttamente.

Creo allora il sito sotto IIS7, mi collego e…. errore…. IIS non riesce ad accedere al server SQL remoto.

Soluzione, probabilmente banale ma c’ho messo un po’ a capire cosa stavo sbagliando: l’alias va creato anche sotto la voce “SQL Native Client Configuration” in quanto ovviamente IIS7 utilizza il driver a 64 bit…

Share