Project management con Redmine

Una delle prime domande che mi viene posta ogni volta che inizio una consulenza Agile è

Quale strumento di project management ci consigli di usare?

Ovviamente la prima risposta è che i processi Agili privilegiano le persone e l’interazione piuttosto che gli strumenti e consiglio di partire con un progetto pilota usando Excel che tutti conoscono (dal dev fino al business e al cliente finale) in mondo da non introdurre troppa carne al fuoco.

E’ importante notare che il Manifesto Agile dà enfasi a persone e interazione ma non elimina gli strumenti (ci mancherebbe) e quindi l’adozione di un software di project management è indispensabile in qualunque software house, a meno che non si stia sviluppando la gestione DVD del negozio sotto casa.

Tra i vari tool che ho visto dai clienti oppure provato direttamente mi sono imbattuto in Redmine.

redmine-logo

Le caratteristiche sono di tutto rispetto:

  • Supporto multi-progetto
  • Gestione della sicurezza basata su ruoli
  • Issue Tracking system
  • Calendario
  • Gantt (tanto amato dai PM)
  • News, documenti e gestione file
  • Feeds
  • Notifiche via email
  • Wiki per progetto
  • Forum per progetto
  • Time tracking
  • Campi custom per le issue, le time entry, i progetti e gli utenti
  • Completa integrazione con i principali SCM (SVN, CVS, Git, Mercurial, Bazaar e Darcs)
  • Creazione di segnalazione tramite email
  • Autenticazione LDAP
  • Auto registrazione degli utenti
  • Supporto multilingua (italiano compreso)
  • Supporto multidatabase (MySQL, PostgreSQL, SQLite)
Sul sito è disponibile una installazione demo che mi ha molto impressionato e mi ha spinto a provarlo.
La cosa interessante è che sono già disponibili moltissimi plugin per coprire esigenze particolari non implementate direttamente in Redmine.
Ad esempio esiste un plugin per la gestione di un processo tramite SCRUM.
Mi sà che scriverò qualche altro post al riguardo.
Share

2 thoughts on “Project management con Redmine”

  1. Ciao Ste,
    questi SW sono anche chiamati Issue Tracking systems ed il market leader e' Jira (Atlassian) con plugin (Confluence Wiki e Greenhopper Agile) che lo rendo molto versatile. Di facile apprendimento, puo' essere esteso anceh anche ai clienti (web access) che hanno visibilita' sull'andamento del progetto. Il support (visto che il prodotto si paga) e' in grado di customizzare i Workflow e le rules a richiesta. Redmine era andata in crisi un po di tempo fa e pensavano di interrompere il progetto, magari vale la pena di sentire se hanno ripreso BAU o no. Salut

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *