Installazione di Redmine – L’appliance VMWare

Il primo dubbio che ho avuto nel testare Redmine ha riguardato l’installazione.

E’ scritto in Ruby, è cross-platform (Linux, Unix, Mac e Windows) e utilizza MySQL, PostgreSQL o SQLite.

La procedure di installazione è completamente dettagliata sul sito però l’idea di dover capire molte cose di questo ecosistema che non conosco mi faceva temere di perdere molto tempo prima di arrivare ad una configurazione di test da cui partire.

Fortunatamente sono già disponibili delle appliance pre-configurate su questi due siti:

Le appliance sono disponibili per VMWare  e per Amazon EC2.
Ho scelto quella di bitnami e ho scaricato la virtual machine per VMWare (circa 500mb) per usarla con Virtual Box.
 
A questo punto ho creato in VirtualBox una nuova macchina virtuale Ubuntu seguendo la sezione “How to start your BitNami Virtual Applicance with Virtual Box“. Se volete usare il vostro DHCP la rete va impostata come bridged.
 
Nel giro di circa 15 minuti mi son ritrovato un’installazione di Redmine perfettamente funzionante.
 
Non male come inizio.
Share

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *